« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

#LERICISIPRENDECURA: PRIMO APPUNTAMENTO IN ROTONDA VASSALLO

27 Giugno | 9:30 pm - 11:00 pm

Gratuito

Spariturum Malekebubu
Fabrizio Diola in
CIBO SPRECO RIFIUTI. Un mistero buffo.
di Fabrizio Diolaiuti
Alle tastiere Dino Mancino
Prima nazionale del nuovo spettacolo, con scenografie a cura di Carlo Cipollini

Lo spettacolo può essere catalogato come teatro di narrazione, arricchito con canzoni e musica, o più semplicemente può essere accostato al Teatro Canzone di Gaber Luporini.
È una rappresentazione irriverente che abbatte le barriere e i vincoli del comune credo del cibo, spreco e rifiuti. Dietro questi tre argomenti ci sono tanti misteri che nello spettacolo diventano buffi e divertenti. Vengono riletti in chiave dissacrante gli oracoli dei dietisti, dei pubblicitari di cibo e dei sacerdoti di un ambientalismo finto. Sul cibo spreco rifiuti, siamo degli oppressi dei subalterni e allora ecco la canzone Carrello Revolution, un piccolo manifesto per una rivoluzione che parte dal basso semplicemente facendo la spesa. Ecco Spariturum Malekebubu, una canzone sulla formula magica con cui i politici italiani fanno sparire i rifiuti. Contro le diete assurde c’è il Mangerock. E poi Olio Swing un inno per un alimento sacro come l’olio.
Ci sarà da ridere. E anche tanto. Ma alla fine lo spettatore tornerà a casa e guarderà il cibo, lo spreco e i rifiuti da un’altra angolazione.
Lo spettacolo è tratto dai libri “Intervista al Cibo Spreco e Rifiuti” (pag. 335) e “Il Libro Spazzatura” (pag. 233) edizioni FuoriOnda. Entrambi scritti da Fabrizio Diolaiuti.

Fabrizio Diolaiuti nasce a Camaiore il 13 gennaio 1959. S laurea in Economia e Commercio presso l’Università degli Studi di Pisa e nello stesso anno diventa Giornalista Pubblicista, collaborando al quotidiano “Il Tirreno”, a numerosi periodici economici e di costume fra cui al il settimanale “Il Libeccio” di cui è stato fondatore e redattore. Nel 1991, dopo aver scritto diversi “bignami” di ragioneria e tecnica bancaria, ed aver insegnato negli istututi tecnici di Lucca e Viareggio, abbandona l’insegnamento. Su RAIUNO ha preso parte, con una sua rubrica, a Linea Verde Orizzonti edizione 2008-2009. Altre trasmissioni televisive da lui ideate e condotte: per il network nazionale ODEON Tv “La Febbre del Gioco” ,”Versilia Ruggente” “Cucinando s’Impara” . Per RTV38; “Le Vie del Cibo” “Casalinghi & Contenti”, “La Bottega dell’Ozio”, “Tutto il Mondo è Paese?”, “Grandi Toscani”. Per NOITV “Salsedine” Conversazioni davanti al mare. Dal 1991 al 1995 è stato direttore di “Tele NuoviOrizzonti”, emittente versiliese. Dal 2003 al 2019, per sedici anni consecutivi, è confermato fra i conduttori degli incontri della Versiliana con una rubrica tutta per se dal titolo SALUBRE salute, benessere e stili di vita. Ma la presenza di Diolaiuti alla Versiliana non si limita solo a questa rubrica settimanale. Nel corso della stagione mediamente conduce una quindicina d’incontri su argomenti come politica, letteratura, medicina…Per la Sperling & Kupfer ha scritto Alla scoperta del Cibo. Sai cosa mangi? Un viaggio italiano tra le materie prime partendo da lievito madre e finendo con il mangiare alche e insetti. “Intervista al Cervello” scritto insieme al professore Ubaldo Bonuccelli ed edito dalla Sperling & Kupfer . Casalingo e Contento, come sopravvivere alla faccende domestiche è stato il suo primo libro per la Sperling scritto insieme a Maria Teresa Tironi. Come Funziona la Banca, il libro è stato edito dalla Banca della Versilia Lunigiana e Garfagnana. È un libro per bambini illustrato da Fabrizio del Tessa con approfondimenti curati dal professore Michele Patanè. Ha collaborato con Radio DJ con la rubrica del Casalingo nel programma di Fabio Volo (2008). Fra le tante trasmissioni radiofoniche scritte e condotte: Movida “tutto il sabato notte minuto per minuto” su RDF 102.7 (2006).

Dettagli

Data:
27 Giugno
Ora:
9:30 pm - 11:00 pm
Prezzo:
Gratuito
Categoria Evento:

Luogo

Lerici, Rotonda Vassallo
Via Roma, 51, 19032 Lerici SP
Lerici, Italia
+ Google Maps