Caricamento Eventi
Questo evento è passato.

Nel 2008 Guido Guarini, santerenzino d.o.c., finì di scrivere un testo teatrale dedicato alla permanenza di P. B. Shelley a San Terenzo e alla sua morte in mare nel tentativo di farvi ritorno.
Fece ricerche e lesse tutta la corrispondenza di Shelley, di sua moglie Mary e degli amici con i quali visse quelle intense settimane nella villa bianca situata, “più nave che casa”, al centro di quello che in seguito, anche per la loro permanenza, verrà definito e universalmente conosciuto come Il Golfo dei Poeti. Si documentò anche attraverso autentiche memorie storiche di come nel paese si vivesse la presenza di quelle persone così diverse, nei modi e nei costumi, da loro.
Infine Guido chiese ai paesani di allestire lo spettacolo, come attori, scenografi, arredatori e costumisti… e “la scelta di Shelley” andò in scena, proprio nel parco a fianco alla casa che aveva visto travolti da molteplici e potenti emozioni quel gruppo di poeti inglesi.
Ora, nel 200° anniversario della scomparsa di Shelley, a San Terenzo s’è pensato di rendere omaggio allestendo nuovamente quel piccolo grande lavoro; alcuni interpreti sono quelli di 14 anni fa, altri purtroppo non ci sono più, ma la voglia e la volontà di ricordare Guarini e Shelley hanno unito ancora i santerenzini e lo spettacolo prenderà nuovamente vita, regalando ancora emozioni e informazioni.