Caricamento Eventi
Questo evento è passato.

Perchè EMOSFERA?

L’emosfera è uno spazio preciso che parte dalla superficie terrestre e si sviluppa fino a circa 2,5 m di altezza. Questo spazio è occupato da tutto ciò che Jung indica come inconscio collettivo, ovvero è la sede dove fluttuano gli archetipi e, di conseguenza, l’origine dei sogni.
Quando dormiamo le nostre capacità fluttuanti si espandono e navigano in questo spazio che non ha tempo: ci possiamo trasferire in diverse parti del mondo in pochi istanti e il vuoto materiale fa sì che ci si possa muovere senza attrito. Emosfera è il luogo delle emozioni, dei sentimenti, siano essi positivi o negativi.
Ogni cosa nel mondo vibra, emette vibrazioni compatibili con la sua qualità fisica. Quando tutto vibra in modo uniforme, pur nel rispetto dell’individualità, si è in armonia. Questa è la perfezione dell’emosfera.
L’ingresso dell’uomo nel mondo ha progressivamente intaccato questa armonia, portando con sé le emozioni negative. Come un bicchiere di cristallo cui un’incrinatura non consente di emettere un suono armonico, così reagisce lo spazio dell’emosfera che si è danneggiato e ha smesso di risuonare.
Dunque due strade sembrano essere possibili: riempire questo spazio con le sole emozioni positive o consentire a quelle negative di svolgere il proprio ruolo di attivazione dei sistemi di difesa, ricreando quindi un’armonia che coinvolga entrambe. Se la prima è una strada poco realizzabile, quasi utopica, la seconda è probabilmente la vera sfida per le generazione di ora ma soprattutto per quelle a venire.